25.12.12

Sesso, bugie e microfoni ambientali


Sì, lo so.
Sono sempre lì che dico questa è l'ultima puntata, basta non c'è più niente da dire sull'argomento, ma a chi interessa ormai siamo nel 2012. Eppure arriva sempre il momento in cui devo ritrattare con me stesso.
Sarà che è Natale, sarà che sono tutto più buono, sarà che l'argomento è in tema, ma eccoci di nuovo alla sest settima puntata di Sesso, bugie e fatevi una vita fuori da internet.

(Le altre, naturalmente, le trovate qui, qui, qui, qui e qui. E qui.)

Lo scopo di questa rubrica, comunque, credo che ormai sia ben chiaro a tutti: indurre i lettori, attraverso la manifesta esternazione della diversità, a un'analisi organica e  ragionata dell'interazione implicità tra i costrutti della moderna società (in particolar modo del mondo dei diritti civili del cosiddetto Occidente) e l'assuefatta percezione del proprio corpo filtrata dall'edonismo estetico e l'espressionismo culturale dell'estraneità al caglio.

(Il caglio sì, quello del formaggio, quello che deriva dalla precipitazione acida conseguenza dell'attività metabolica di batteri lattici. Stagionato, pasta pressata, crosta fiorita... Quelle robe lì insomma. È importante, non se ne parla mai. Joyce non ne parla, Foster Wallace non ne parla, Moccia non ne parla. Insomma, se non se ne parla significa che è importante.)

Vabbé: disclaimers.

[SE SEI ARRIVATO QUI NEL PIENO DELLE TUE FACOLTA', SE NEL TUO PAESE HAI L'ETA' PER GUARDARE I PORNI (legalmente, dico, che illegalmente c'ero arrivato anch'io), SE NON PUZZI PIU' DI SERPENTE, SE NON HAI L'ETA' PER GUARDARE I PORNI MA A TUA MAMMA NON GLIENE FREGA NIENTE, ANZI, MEGLIO A CASA CON ME CHE LO CONTROLLO E SI FUMA ANCHE LA DROGA CON TE. ALLORA PUOI. (ah, se magari lasci giù il numero di tua mamma nei commenti... grazie. Ciao. Peace. Bella zio!)


Defiling


















Comportamento che consiste nello sporcare il proprio partner con ogni sorta di sostanza, da quelle alimentari fino a quelle chimiche.
Che dici, vabbé finché sono alimentari che vuoi che sia. Al limite ti puoi ritrovare una ciliegia candita della mostarda veneta su per il culo, oppure l'aglio olio e peperoncino nei condotti lacrimali. Che poi, si sa, con la maionese è buono tutto! (No, il brodino di pollo bollente non credo mantenga le sue proprietà curative in questo contesto)
Ma le sostanze chimiche? Cioé, cosa mi spalmi? L'inchiostro degli uniposca? Lo smalto indurente?
Girati che ti tiro una secchiata di idraulico liquido... Ehi, ma mi si è sciolto il braccio!... Sì, troia, sei la mia capitana uncino...

Ecdemolagnia


















Ebbene sì, c'è chi prova eccitazione sessuale nell'essere lontano da casa.
Che uno dice, ma chi cazzo c'hai a casa? Cioè, con chi vivi che il varcare la porta di casa ti fa l'effetto del bromuro? Sei il coinquilino del mago Otelma? Hai un duplex con La Russa? Oppure semplicemente tua moglie (marito - compagno/a - fidanzato/a -partner/a [siamo politically confused]) è un cesso fotonico che anche i neutrini tendono a evitarla e gli scienziati ti hanno invaso casa per studiare la parallasse?
Comunque tra Alitalia e Trenitalia 'sta parafilia è diventata abbastanza un impiccio quest'anno...


Ecouterismo













È una forma di turismo incentrato sull'impegno ambientalista e sociale
È come quando sei in albergo e quelli della stanza di fianco iniziano a darci dentro con la testiera che sbatte sul muro e lei che urla 'sììììì, infilamelo in gola' e poi 'ghhhghhmmghhh' e allora tu scopri che la cosa ti eccita e cominci a girare tutte le stanze mettendo l'orecchio sulla porta con un bicchiere rovesciato e ti piace ancora di più e allora compri i microfoni direzionali, le cimici da mettere nei telefoni, le cuffie da dj e tutta quella roba che vendevano assieme alle scimmie di mare e agli occhiali a raggi x e inizi ad ascoltare i vicini di stanza ma non ti basta così ti compri tutto l'albergo ma non ti basta e prendi anche uno di quei furgoncini bianchi dell'FBI con dentro anche gli agenti che ti registrano i nastri 24 ore su 24 e li ascolti e ti ecciti ma non ti basta e allora... vabbé, e così via. Insomma, a chi non è mai capitato? Ehi, dico a voi! Ma mi state ascoltando???

Docking













Allora, questa è una cosa solo da uomini. Quindi, care femmine fate spazio e non provate a farlo a casa tanto non ci riuscite. AH! AH! Tiè!
Adesso provo a spiegarvelo, anche se già il cercare di farvelo capire presuppone dei presupposti.
Tipo, se non avete mai visto com'è fatto un cazzo non potete capire.
Ovviamente (ovviamente) il docking è quando per masturbare uno fai la comunione dei piselli utilizzando il prepuzio come lo scotch per unire due pezzi di canna dell'acqua quando lavi la macchina.
In pratica fai i gemelli siamesi attaccati di cazzo (per sicurezza si può fare anche un giro di nastro isolante o addirittura rivettare come le borse di cuoio).
E niente, te ne stai lì con l'uccello intorno all'uccello, come quando ti togli un calzino a metà e ti resta girato davanti al piede che penzola. Ecco, più o meno così.
Che poi, non sarò un esperto in materia ma una volta che diventa duro col cazzo (perdonate il bisticcio) che ti avanza abbastanza prepuzio da impiegare come fascia del dottor Gibaud, cioè, o sei uno sharpei oppure qualcosa non torna in questo simpatico tetris umano.
Comunque, astenersi corconcisi circoncisi.
(sì, lo so che siete già andate tutte a googlare le immagini per vedere com'è. A me ricorda l'incastro della tenda che vincevi con le girelle Motta. Quelle del Toro Goloso e del Golosastro, tanto per capirci).



Bene, e con questo spero di aver accontentato tutti.
Forse alla prossima. E no, non ci saranno altri regali per voi quest'anno.


65 commenti:

  1. naa, niente immagini. la cosa del calzino ne ha dato un'idea piuttosto chiara.

    (ma solitamente quanto ti dura il mestruo?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (sono al quinto anno più o meno)

      Elimina
    2. diavolo, oramai è malattia!

      Elimina
    3. L'ha detto anche il proctologo

      Elimina
  2. Madonna, l'ultima mi ha fatto salire una sensazione di raro disagio! :-(
    Spero che la figa torni presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E perché mai, proprio tu così aperta... Insomma, c'è decisamente un peggio. Io la trovo una cosa carina, metaforica quasi. Vabbè, ho visto natale in india tanti anni fa, ormai sono immune

      Elimina
    2. Non ho problemi con i "corconcisi" (sebbene di persona non abbia mai avuto il piacere di vederne). Era il pensiero del doppio fallo in cui un pezzo dell'uno inglobava un pezzo dell'altro e insieme ridipingevano a spruzzo il circondario che mi agghiacciava...

      Elimina
    3. Beh, è solo un pompino fatto col cazzo, che sarà mai? Niente in confronto al surriscaldamento globale e ai vegani

      Elimina
    4. In effetti, come darti torto?

      Elimina
  3. Inizi a preoccuparmi.

    Ma i corconcisi sono quelli "cor cazzo che mi circoncido"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il circonciso è il cazzo cabriolet

      Elimina
    2. Il circonciso so bene cos'è (e a volte non si può tornare indietro) tu hai scritto corconcisi, pensavo fosse una varietà particolare.

      Elimina
    3. Orsetta, hai notato la volgarità espressiva tutta natalizia di Mauro? Ché secondo me è proprio rivelata dal tag al post.

      [PS. Altre cose te le sto scrivendo in privato, controlla l'email ;-) ]

      Elimina
    4. ti corco di mazzate!
      precisina

      È lo spirito del Natale, siamo tutti più grevi

      Elimina
    5. Una cosa è essere grevi. Un'altra è rivelarsi improvvisamente come incrocio di abominevole uomo delle nevi e Lando Buzzanca...

      Elimina
    6. Eheheh...bello che sei quando fai il duro ;-)

      Elimina
    7. Dice che la figa non c'è quando qui è tutto un gineceo! Madonna, mai contento...

      Elimina
    8. Minerva io so solo che a volte invece di tutte 'ste fantasie, basterebbe una sana e ricca scopata risolutiva in un letto! ;-)
      Vado...

      Elimina
    9. Guarda che la canottiera a righe è quella di Bruce Willis in die hard, non quella di Buzzanca ;-)

      Elimina
    10. @Mauro: Adesso non vorrei dire, ma Bruce "canottiera" Willis non è che sia il ritratto della finezza manco lui, eh? Per quanto abbia un fisichetto gradevole (ma solo quello) :-P

      @Orsetta: vedi che è come ti ho scritto in privato? ;-)))

      Elimina
    11. Cioè, siamo arrivati all'equazione Bruce = Buzzanca? Fidatevi pure il modem a 56k, da oggi in poi ho chiuso con internet! ;-)

      Elimina
    12. bè, minerva, willis un po' di sessità ce l'ha ancora, dai :-)

      Elimina
    13. E' mesi che lo minacci.
      E no: Bruce "canottiera" Willis ha un 'perché' non seguito da un punto interrogativo, Lando "canottiera" Buzzanca invece chiede quella punteggiatura :-)

      Elimina
    14. Infatti, Ciku, era proprio ciò che intendevo. Ma Mauro sta incasinandosi: un neurone è qui, l'altro sta elaborando una sottile strategia per svincolarsi dalla pelle invisibile del prepuzio del suo amico immaginario col quale quest'ultimo gli ha inglobato il suo :-P

      Elimina
    15. in realtà è sempre lo stesso neurone, o meglio sono due ma sono attaccati tramite le sinapsi, cioè la sinapsi di uno ricopre quella dell'altro... vabbé, avete capito

      Elimina
  4. E il riferimento era al docking, pratica evidentemente originata dall'assenza di figa... Nessun riferimento a cose o persone reali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, non puoi pensare all'assenza di figa oggi, almeno oggi evita e occupati di altro! ;-)
      Comunque la vignetta d'apertura del post è meravigliosa! :-)))
      Non vedo l'ora di fare quel regalo last minute a qualcuno :-)))

      Elimina
    2. vabbé, niente. sono un primigenio incompreso!

      Elimina
  5. Oh, scusa :-(((
    Posso rimediare? Esprimi un desiderio! :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che hai pensato? Non lo sai che il segreto per ottenere ciò che vuoi è dirlo ad alta voce così che ti si possa aiutare nel raggiungerlo? :-)

      Elimina
    2. ma non era il conrario?

      Elimina
    3. "conrario"?
      Stai parlando di gravidanza (http://forum.alfemminile.com/forum/matern1/__f379110_matern1--disgusto-hho-le-voglie-al-conrario.html)
      di jingle bells suonata viceversa (http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1097653)
      o di politica (http://usenet.it.rooar.com/showthread.php?t=1679175)?
      mi sono persa...

      Elimina
    4. Dico solo che il correttore automatico del telefono mi ucciderà

      Elimina
  6. ok, a 'sto punto posso solo citare Baglioni: "Diooo, tu stai nascendo e muoio ioooo"

    ve la siete cercata! ^_^

    RispondiElimina
  7. baglioni non esiste. è solo una riproduzione plastificata del mio prof di italiano delle superiori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. domanda tecnica: professore di?

      Elimina
    2. "...tutto quello che dirà potrà essere usato contro di lei..."

      Elimina
    3. Brava, che Mauro è infido...

      Elimina
    4. diritto? questo piccolo grande auditore...

      Elimina
  8. Se un blogger cita Baglioni ha il dovere di chiudere il blog nell'arco di tre giorni (l'ho letto nel regolamento giuro).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cazzo è vero! Ho scaricato il regolamento blogger e il comma 22 dice proprio questo. Cazzo. Non lo sapevo.

      La mia mente si spegne... giro giro tond.....

      Elimina
    2. mi è anche appena arrivata la videocassetta che se la guardi chiudi il blog entro tre giorni

      Elimina
    3. una videocassetta okuto

      Elimina
    4. io invece ho letto solo adesso l'aggiunta in parentesi, ma quando accadde?
      Adesso mi sento smarrita e senza una ragione valida per proseguire ^_^

      Elimina
    5. Farei notare anche un'altra cosa:

      [SE SEI ARRIVATO QUI NEL PIENO DELLE TUE FACOLTA', SE NEL TUO PAESE HAI L'ETA' PER GUARDARE I PORNI (legalmente, dico, che illegalmente c'ero arrivato anch'io), SE NON PUZZI PIU' DI SERPENTE, SE NON HAI L'ETA' PER GUARDARE I PORNI MA A TUA MAMMA NON GLIENE FREGA NIENTE, ANZI, MEGLIO A CASA CON ME CHE LO CONTROLLO E SI FUMA ANCHE LA DROGA CON TE. ALLORA PUOI. (ah, se magari lasci giù il numero di tua mamma nei commenti... grazie. Ciao. Peace. Bella zio!)

      Vogliamo chiuderle queste parentesi (quella quadra, dico, stavolta!)????

      Elimina
    6. Con le parentesi di Mauro io mi alieno ogni volta ;-)

      Elimina
    7. Minerva ma io prima intendevo questa eh

      (no, i riferimenti al mio pene non rientrano nella categoria degli argomenti interessanti per l'umanità. Siete avvisate!)

      Elimina
    8. Sì, l'avevo notata anche io, ma ne ne sbatto abbastanza delle sue richieste. Da libertaria qual sono, se una cosa mi va la faccio anche se ne sono sconsigliata dall'interessato :-D

      Non so se i riferimenti al suo pene rientrino nella categoria degli argomenti interessanti per l'umanità... sono interessanti per me, che di quell'umanità faccio parte ;-)

      Elimina
    9. Fico, stavolta ho scampato la chiusura della parentesi, non m'hai presa dentro!!! :-PPP
      PPPPPPRRRRRRRRRR MARAMEO! :-D

      Elimina
    10. i riferimenti alle mie pene...

      Elimina
    11. ti dispiace che ci si riferisca al tuo pene? sei strano pure in questo, qualsiasi uomo apprezzerebbe!

      Elimina
    12. Mauro rassegnati, sei un uomo oggetto ormai.

      (oggetto grazioso comunque) ;-)

      Elimina
    13. Ormai la mezzanotte è passata...

      Elimina
    14. Ah, allora fai gli auguri a Stefano da parte mia.

      Elimina
    15. Gli proporrò un docking di saluto

      Elimina
  9. I cazzi siamesi mi mancavano proprio.
    Stanotte dormirò più serena.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un assetto che viene usato nei party gay per fare il limbo... Concilia il sonno sì

      Elimina
    2. Beh, direi che prima però ha animato il blog.

      Elimina
  10. Credo sia stata la mia punizione divina per aver messo un consultorio nel presepio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella punizione direi. Sempre attorniato da donne :)

      Elimina
    2. Già, dovrò protestare con qualcuno!

      Elimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...