20.11.11

Fiori di Lucca (post che avrei dovuto scrivere il 02.11.2011)


E un'altra Lucca se n'è andata...
Che poi usare il nome della città in forma sostantivale un po' fastidia, ma qui va così e il conteggio delle Lucche che uno ha fatto può irrimediabilmente aumentare di una cifra.

Faccio un post fotografico ché non ho voglia di scrivere...

In confronto al pacco freddo e piovoso dell'anno scorso questa edizione è stata a dir poco mirabolante.
Quest'anno nessun pacco, ma fumetti a pacchi!
Nessuna coda chilometrica per gli abbonamenti, niente botte per il braccialetto, entrati e usciti dal parcheggio in meno di 12 ore, tempo splendido, nemmeno una goccia di pioggia, padiglioni intasati ma più o meno scorrevoli, nessun cosplay a rompere i maroni, persone amabili con cui fare due chiacchiere, fumetti, fumetti, fumetti.

C'era tanta, ma tanta gente, soprattutto la domenica. Ma la città ha resistito in modo onorevole all'invasione.

C'erano loro

e io loro non smetterò mai di ringraziarli per darmi ogni giorno un motivo per prenderli per il culo amare l'umanità.

Ci sono state conferenze interessanti
Piloti di jet che arrotondano col fumetto
Showcase
Makkox uggenio

Mostre
Ah! Ah! Ah! Battutona...

V per vernissage

Concerti di Cristina d'Avena
chismichismiliciaaaa...
 Giovani artisti a caccia di gloria

e fumetti... tanti fumetti.

Artisti sempre squisitamente disponibili e piccoli capolavori che dai pennarelli si riversavano sul foglio come da anfore traboccanti d'ambrosia.

Metto qui in ordine sparso:

una meravigliosa Bianca di Marco Nizzoli che oltre a essere tornato con una bella edizione contenente due storie di ESP, sta disegnando un Dylan Dog

e Bianca è proprio il nome della simpatica cagnolina del Pierz, per l'occasione cosplay di Krypto

 Ah, se avete intenzione di fare gli spiritosi e chiedere al Pierz di disegnarvi la Pimpa, sappiate che lo fate a vostro rischio e pericolo...

anche perché la Pimpa, si sa, è cavallo di battaglia di Davide La Rosa (quello che firma prima cognome e poi nome), che presentava il suo "Zombie gay in Vaticano" (belli i disegni di Vanessa Cardinali)

e qualcosa di zombi c'ha anche Zigo Stella di Maurizio Rosenzweig

e una nuova stella del firmamento fumettistico è Dr.Pira, che candidamente ci ha detto: vi faccio un omino che mangia un panino vicino alla sfinge con un alieno contrario alla droga e un aeroporto di Malpensa, però piccolo...". Beh, l'ha fatto!

Ah, a proposito di bravura: abbiamo visto una personale di Davide Reviati e ci siamo innamorati dei suoi disegni.

E ultimi ma non ultimi i vip.

Una meravigliosa borsa disegnata da Laura Scarpa


Un Dylan Dog del maestro Angelo Stano.

Una Minnie della maestra Silvia Ziche.

E tanto altro di cui magari prima o poi parlerò... ora sono stanco.

2 commenti:

  1. Peccato non esserci...almeno a Cartoomics 2012 cercherò di non mancare (sfiga permettendo) visto che la fanno dalle mie parti...

    RispondiElimina
  2. cercheremo di esserci tutti allora...

    RispondiElimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...