16.1.12

Se non lo sapete... ve lo dico io!



Quando è stato presentato Google Istant ci hanno raccontato che avremmo risparmiato 5 secondi per ogni ricerca fatta. Vi mostro anche il grafico.
Ecco, io da quando c'è ci metto dal quarto d'ora alle dodici ore in più.

E' che ogni volta, superato il machedavero? iniziale, finisco col chiedermi come mai, chissà cosa stava cercando, magari è la frase di un film, poverino, ah questa la so, e se fosse così? adesso guardo, apro un'altra scheda, e un'altra, e un'altra, forse è un libro, questo è un coglione... E via dicendo, cliccando, cercando, chiedendosi.
E lì perdo tempo.

Posto, naturalmente, che il tempo perso cercando cose inutili e perlopiù ridicole sia davvero tempo perso.
A dire il vero mi capitava anche quando andavo in biblioteca, ma Google è proprio istigazione a delinquere...

L'altro giorno per esempio trovo questo.
Stavo cercando una cosa per un post.
Non avevo neanche tanto tempo. Ma l'ho visto.
E appena l'ho visto ho saputo. Ho saputo che non avrei più scritto, ho saputo che avrei rimandato a domani quel che potevo fare oggi, ho saputo che avrebbero dovuto chiudere l'internet per staccarmi da lì.

Comunque vabbè, è pieno di domande buttate lì e nessuno che risponde.
Ho deciso di gettare le mie reti in rete e vedere quale potrà mai essere la mia pesca miracolosa.

Quindi, dopo i fagioli magici e la mela della discordia: la pesca miracolosa.


1) Data l'importanza del giovedì antecedente al Venerdì Santo, nell'antichità si rideva per scacciare gli spiriti maligni che si pensava risiedessero all'interno delle patate con cui appunto venivano fatti gli gnocchi*
2) L'omonimo libro di Clarissa Pinkola Estès trae ispirazione dall'usanza delle donne uzbeke di aggregarsi ai branchi di lupi per cacciare selvaggina*
3) Quasi tutti gli studiosi concordano sull'omosessualità di Dante, il nome Virgilio derivando da virga, indica appunto l'organo maschile che Dante ricerca e segue attraverso inferno e purgatorio per poi abbandonare solo in paradiso*
4) Dobbiamo focalizzare un punto a non meno di 15 metri per almeno 30 volte al giorno, altrimenti si rischia uno slittamento del nervo ottico verso l'interno dell'occhio*

Poi ci sarebbero queste... Prima o poi mi sa che a qualcuna risponderò.




La verità è che mi sono rotto il cazzo ancor prima di iniziare a scriverlo 'sto post di merda, e adesso che l'ho scritto mi fa da cagare non ho molto tempo ora, sicuramente meritate post migliori, ma oggi va così... e me ne vado così anch'io, così affanculo!

p.s. Stavo scherzando, eh...Era così per ridere.

* No, non sono le vere risposte. Ma mi piaceva far finta di rispondere seriamente.




affanculo, ecco la risposta!

5 commenti:

  1. In questo blog è pieno di roshe (donne dai capelli rossi). Le domando: Signor provvisorio, posso rubarle una foto di giovin pulzella rosha al fine di emularne il colore della chioma? Se il risultato sul mio crine dovesse apparirmi soddisfacente, io e la mia pelle pallida la ricorderemo nelle nostre (blasfeme) preghiere!
    (ecco, credo che domanda più strana sia difficile rintracciarla, Isso)

    RispondiElimina
  2. Palesemente scoperto, non posso continuare a nascondere la mia passione per le rutilie chiome (preferibilmente accompagnate da efelidi)... prendi pure, e se ti servono tonalità differenti basta chiedere.

    Poi vogliamo vedere il risultato però ^_^

    RispondiElimina
  3. Ovviamente e le farei pure una pubblicità sfacciata :D

    RispondiElimina
  4. Isso la Rossa? mmh, buona idea...

    RispondiElimina
  5. Me l'ero persa, questo.
    Sto rotolando dal ridere :-DDD
    (magari adesso butto lì qualche ricerca anch'io...)

    RispondiElimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...