7.11.13

La bianale di Venezia


Ogni tanto qualcuno mi chiede come mai non faccio più quei bei vecchi post stupidi sulle chiavi di ricerca.
E in effetti mi ero prefissato di pubblicarne con cadenza trimestrale, ma credo sia tipo da inizio anno che non mi metto a buttarne giù uno.
Perché?
Tendenzialmente perché ripetermi mi annoia, per quanta originalità ci si possa mettere poi finisce sempre che le cose da dire siano quelle, le battute quelle, la ridicola umanità che si affida a google quella.
In seconda battuta, e molto più preponderantemente, il motivo per cui non scrivo più quei post è uno.
Il culo.

Cioè, non che non ci siano argomenti da sviluppare eh, anzi.
Per dire








Significa che ti reputa così ignorante da doversi esprimere solo a gesti. Comunque, per avere sottomano un pratico breviario sulle emoticon ricordo sempre questo.





Beh, il più famoso latticino porno è ovviamente la sburrata, ma nell'olimpo del pornocaseario troviamo anche la sozzarella, la pecorina sarda, la scamorzacandela e il guzzone di Moena.

Ce ne sarebbe.
Solo che bisogna cercarli, perché sono letteralmente dispersi in mezzo al culo.

Parliamoci chiaro.
Non mi sto riferendo a ricerche così



Piace anche a me.
Mi chiedo come si possa arrivare in questo blog con quella frase, ma mi piace.






diventa già un po' più sospetta come ricerca. Fosse anche solo per quell'uso della particella "si" che potrebbe anche non risultare chiaro. È riflessivo, è reciproco, è passivante? Perché qui non ci si limita solo al culo, cioè, c'è semantica, grammatica, semiotica addirittura... Tutto ciò è parecchio inquietante!

E quel che più inquieta è la domanda




Già, cosa significa? Ce lo stiamo chiedendo umanamente, moralmente, culturalmente? Oppure è solo una carenza nella conoscenza dell'italiano?

E infatti c'è chi cerca risposte enciclopediche



e chi addirittura si affida alla nona arte




Beh, che io sappia c'è Dylan Doggy, Martin Clystere, Dampyramelo, Anal Ford, Mister aNo e naturalmente Superilk. Ah, e Makkox.



Ma forse in questo caso non c'entra il fumetto e son solo estimatori.

Ma se non c'entra il fumetto cosa c'entra?
Ecco, è proprio questo il punto, che per la foga di dover per forza far entrare qualcosa 'sta gente m'intasa l'elenco delle keyword con  le loro necessità intrusive.

E cercano



cercano



cercano



cercano



cercano




Le cose. Ma quali cose?
C'è chi se lo chiede.



E grazie alla potenza della rete c'è chi risponde.











la testa...

Cos'è che diceva Negroponte? Il miglior modo di prevedere il futuro è inventarlo.
In culo glielo metterei il web...

la testa.

5 commenti:

  1. non ho capito la cosa della penna... ma tipo calamaio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tipo taschino credo... che continuava a perderle

      Elimina
  2. Certo che queste chiavi di ricerca sono davvero di una bANALItà sconcertante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E con un approccio alla rete alquanto diRETTO

      Elimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...