11.5.13

Lussato sicuro


C'è un momento che proprio non sopporto.
Se sento di dover scrivere qualcosa, dico, c'è un momento che davvero mi risulta inevitabilmente fastidioso.

E no, non è quando proprio l'idea non arriva, magari. Che quando l'idea non c'è il cuore fa presto a mettersi in pace e la testa se ne preoccupa ben poco, anzi, quel vuoto a modo suo è il beccheggiare dolce che la culla verso una sorta di pace terrorizzata, la guerra fredda dei pensieri.

No, il momento a cui mi riferisco è quello in cui hai più di un'idea che spinge irrequieta per uscire. Più di una. Ma tutte son solo abbozzi, sensazioni, intuizioni da sviluppare. Ma ignare di tale prematurità tutte lottano per sfondare la porta della realtà e attraversarla per diventare parole. Sono stupide le idee, le mie intendo, non capiscono che dovrebbero rimanere lì, completare la loro gestazione, maturare.

E invece no. Spingono.

Mi ritrovo così a pensare che le domande sembrano più acute quando le fai attraverso il layout dei messaggi dell'iPhone. Sembra impossibile eh, eppure quando te le vedi scorrere su facebook lo senti quell'austerità che le pervade. Potresti chiedere ogni cosa tramite un sms con l'iPhone, ne sono convinto.


Poi c'è lui: il clamidoforo troncato.
Che anche se non sembra, la rete è in fermento, la gente si chiede
E novità ce ne sarebbero anche. Che avrei voluto spiegare al mondo un po' di teorie sulla nascita di questo strano animaletto. Alla faccia di Darwin e quella sua strampalata teoria delle bestie che si evolvono.
Ché il problema vero non è se l'uomo discenda dalla scimmia, ma come ha fatto a salirci, che mica stanno ferme 'ste scimmie. Cioè, l'ha legata? E se discende da una scimmia legata, perché non siamo legati anche noi? Eh?

Comunque, per il clamidoforo è ancora troppo presto. Non è maturato.
 
Quindi?
E quindi un cazzo, che domattina mi alzo alle sei e mezza e c'ho anche da guidare.
Che poi se non dormo mi addormento e cado e mi lusso una spalla e non riesco più a scrivere.
Che è un lusso per modo di dire a 'sto punto che mica è bello avere una spalla fuori uso. E nemmeno non riuscire a scrivere.

Poi ne parliamo.

10 commenti:

  1. pensa che bello scrivere con una mano sola. ti godi di più le parole. una volta maturate, ovvio. fossi in te mi lusserei apposta. buon viaggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, quando sono al computer faccio già tutto con una mano sola. mannaggia all'internet!

      Elimina
  2. Attualmente sono proprio in fase di gestazione, cioè sono incinta, poche settimane! Ma si sa la madre degli stupidi è sempre incinta e infatti... io sono spesso incinta, ma poi abortisco, sta volta no, insomma sì... stavolta è davvero in fase di formazione... già spinge, ma è piccolo, troppo piccolo, deve ancora formarsi, non ha braccia non ha gambe, non ha nemmeno un busto che lo tenga, ma ha già un cuore! L'unica cosa che so che ha è un battito che mi pulsa nelle tempie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vorrei solo approfittare di questo spazio pubblico per dire che non è mio.

      Giuro.

      A meno che qualche scienziato adesso non scopra che col sesso anale si rimane incinte.

      [bon, qua devo rimanere nel personaggio. però dopo ti scrivo in privato]

      Elimina
  3. Ma s'è capito che sono incinta metaforicamente?! No, perché su internet a metafore state messi male, sarà che siete troppo impegnati a prenderlo e a mettervelo nel culo tra voi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho capito che era un'incintezza creativa, tipo sto scrivendo un libro o ho un'idea per un ferro da stiro a decoupage... Poi, su cosa capisca l'internet non mi pronuncio.

      Ma per quel che riguarda il prenderlo e metterlo nel culo confermo

      Elimina
    2. Ma avrebbe potuto anche essere un'incintezza virtuale...del tipo "sì, è incinta...ma solo su Second Life"

      Elimina
  4. Oh... fiù... già immaginavo pacchi dono con borotalco e pannolini fuori la porta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ci avrei creduto! devo temere per il culo?

      Elimina
    2. @banana ti faremo trovare dei goldoni fuori dalla porta

      @ciku che a te ti prendano per il culo è 'na sicurezza, tipo la Svizzera

      Elimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...