17.12.11

Quando si muore, si muore solo


L'altro giorno è morto Christopher Hitchens.
Mi sono trovato spesso in accordo con lui, ancora più spesso, forse, in contrapposizione.
Ma lui questo mica lo sapeva.

Fatto sta che quello vivo sono io, e qualcosa dovrà pur significare.
Che poi, ad avercela tanto con Dio, finisce sempre che si muore. E se qualcuno viene a dirmi che si muore lo stesso, beh, allora tanto vale avercela davvero.
Anche perché Hitchens è morto, e Dio se esiste non è morto, mentre se non esiste non è morto.
E Hitchens sì.

Ecco, comunque è stato un piacere essere d'accordo con lui, e lo è stato ancor di più essere in contrapposizione, anche se lui non lo sapeva. Perché era una di quelle persone che la polemica proprio la sapevano fare, ma bene dico, in quel modo che ti incanta qualsiasi cosa dicano, anche la più lontana da te.

Comunque, spero vivamente per lui che non si sia sbagliato.

Che Dio l'abbia in gloria.

3 commenti:

  1. Chissà che Dio non preferisca i polemisti alle Madri Terese...

    RispondiElimina
  2. io sapevo che Dio preferisce gli atei ^_^ http://www.mrwiggleslovesyou.com/rehab477.html

    RispondiElimina
  3. Visti quei tre esempi adamantini come darGli torto ^_^

    RispondiElimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...