17.12.11

Amo la gente 263


Sì, lo so, non esistono altri 262 post dal titolo "Amo la gente".
Ma dovrebbero esistere.

Linus van Pelt disse "Amo l'umanità, è la gente che non sopporto!".
Ecco io non sopporto l'umanità, ma la gente l'adoro.

La gente l'adoro in diversi momenti. Più di tutti però quando fa le dediche alla radio.
Di radio che fanno le dediche ormai non ce ne sono più.
Quando ero piccolo c'era una radio libera dietro casa mia, si chiamava Radio Luna, e ogni pomeriggio chiamavo per chiedere qualche canzone.

Ora c'è solo Radio Birikina.
Se non metto su Birikina la mia macchina neanche parte, ché c'ha l'alimentazione a dediche.
La gente chiama, la gente dice, la gente vuole.

La gente sono ignoranti a volte. Ma la amo.
Vado a memoria, ma è tutta roba che ho sentito davvero, purtroppo l'accento veneto non è che si possa scrivere, ma c'è.

Ciao Radio Birikina, vorrei ascoltare la canzone quella degli otototrè, quela del fifty nèeero... Ah, la dedico a un mio amico!

Radio Birikina, sono Paolo da Udine, c'è tanta sofferenza al mondo, tanta gente triste che sta male, e si deprime ed è infelice, tanto infelice e tanto triste. A tutti loro dedico "Il gabbiano infelice" del Guardiano del faro. Grazie e un saluto a tutti gli infelici...    Ah, io sono felice invece!

Ciao a tutti i birichini e le birichine, più alle birichine. Mettete su la canzone che volete, e la dedico a me stessa. Anzi, no, mettete Teorema, dedicata a Marco. Marco ascoltala bene e memorizzala


Cara Birikina, mi tieni tanta compagnia, oggi è il compleanno del mio nipotino, ciao amore la tua nonna ti vuole bene sai? Volevo dedicare a Luca che compie 35 anni la sua canzone preferita: sis sis sis te namber ofte biist dei Aironmeden. Grazie, ti voglio bene amore.


Signori Birikina, sono Egle da Zero Branco, quanto bravi che siete che vi ascolto sempre e mi piacete sempre, volevo chiedervi se mi potevate cantare La fisarmonica di Gianni Morandi, grazie davvero che siete proprio bravi a cantare.


Ciao, volevo dedicare una canzone a Lucia che ha chiamato questa mattina e deve operarsi.
Ciao, volevo che metteste una canzone allegra per Lucia che ha chiamato stamattina e che deve operarsi.
Ciao, anch'io volevo fare un augurio a Lucia che ha chiamato stamattina e che deve operarsi al tumore. Per favore le dedico di Gianni Morandi, Uno su mille ce la fa.


(Pubblicità)

14 commenti:

  1. Sei tremendo! Mi hai fatto arrotolare l'intestino... :-D

    RispondiElimina
  2. ah, io stavolta non ho fatto niente. E' colpa della gente! ^_^

    RispondiElimina
  3. La Gente mi sta sulle palle, le persone -singole- invece qualche volta no...basta che non siano 263 persone assieme, altrimenti mi ridiventano La Gente e siamo daccapo ^_^

    RispondiElimina
  4. eh, ma senza gente non esisterebbe la satira, il sarcasmo, il traffico, le poste, la sagra del bigolo, gli speed date e la ola. e chissà quanto altro.

    RispondiElimina
  5. E' che alla fine mi sa che son cose che richiedono la qualità (le persone) più che la quantità (la gente) per funzionare bene, se escludiamo magari la ola e la sagra del bigolo (magari dedicata al "grande" inventore dello speed date) ;)

    RispondiElimina
  6. non voglio fare un discorso antropologico (sì, voglio fare un discorso antropologico [ma dove cazzo sono le antropologhe quando servono?]), il "funzionare bene" è deleterio per LA GENTE. Perché c'è necessità di lamentela, a tutti i livelli. Sarcasmo, ironia, satira, ma anche polemica, riscatto, rivoluzione, sono tutte cose di GENTI diverse con qualità diverse ma che trovano una radice comune nella lamentela. Il minimo comune multiplo della primavera araba è la signora al mercato che si lamenta per il costo delle zucchine. La gente fa andar male le cose e si lamenta che vanno male e agisce, a volte, per modificarle, e si rilamenta che andavano meglio prima... Perché essenzialmente la gente si lamenta di sé stessa. Quando s'impreca bloccati nel traffico non ci si rende conto di essere noi il traffico. Siamo traffico, coda alle poste, ressa al centro commerciale... e così, ad libitum, in un circolo vizioso che, pur essendo al limite della perniciosità, è divertente genesi di ciò di cui sopra.

    RispondiElimina
  7. Insomma tutto un giro di parole per dirci che sostanzialmente "ti ami"? ;)

    RispondiElimina
  8. Io? Mica sono gente... ^_^ (vabbè, ogni tanto mi amo. Ma quelli sono momenti miei... ;) )

    RispondiElimina
  9. Ammettilo, ho stuzzicato l'antropologo che c'è in te...e sul fatto che ti ami non scendiamo in particolari, che poi LA GENTE chissà cosa pensa ;)
    P.S. Me lo chiedo anch'io dove cazzo sono le antropologhe quando servono, quindi ricordati di noi, demo-etno-antropologa, sai dove trovarci...

    RispondiElimina
  10. Ragazzi, ecchive l'antropologa! Che al momento è a casa di passaggio, vede questi commenti in feed reader, decide che non è il caso di leggere e rispondere ora perché richiederebbe troppo impegno e vi ripromette domani è/o un altro giorno di farvi consulenza aggratis perché ora ha il cervello settato altrove - al divertimento serale (yeh yeh!!) con le sue amiche :-DDD Alè, baci!

    RispondiElimina
  11. Arrieccovi l'antropologa! Ma Giuseppe? Mauro? Chi è l'antropologa cui vi riferite? Chi è? Chi è?

    La gggente comunque mi fa impazzire, due post dal titolo "Etnografia dei lettori di questo blog 1 e 2" riportano il delirio di un tot di costoro - e davvero sono al di là della mia immaginazione. Che meraviglia, è come assistere a una sfilata di Carnevale! :-)

    RispondiElimina
  12. Minerva, l'antropologa fu la mai troppo compianta Issohardtosee, che ci ha lasciato a questa vita di stenti per rinchiudersi nel suo bozzolo e rinascere sotto chissà quale altra bizzarra forma... essa fu sedicente antropologa, blogger esemplare, nemica amatissima, lodevole commentatrice. ^_^

    RispondiElimina
  13. E noi, Minerva, aspettiamo che il suo bozzolo si schiuda ed Ella cammini di nuovo in mezzo a coloro che ne custodiscono gelosamente il ricordo (in pratica i "noi" di cui sopra) ^_^

    RispondiElimina
  14. Issohardtosee è meravigliosa, ho avuto qualche scambio di email davvero brillante con lei, anche a lviello professionale: ci eravamo piaciute molto. Non riuscivo - causa mia pigrizia nel verificare i feed reader extra blogspot - a seguire puntualmente il suo blog, finché non ho visto che l'ha cancellato. Sapete spiegarmene la ragione? Comunque proverò a scriverle in privato e verificare che sia tutto a posto :-) Buona giornata a voi!

    RispondiElimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...