17.2.14

L'aurea non c'è


Nel 2011 ho scritto una media di 36 post al mese, 20 nel 2012, 15 nel 2013.
La tendenza del 2014 è di circa 12 post al mese.

Questo blog sta decadendo.







Previsionalmente il 2015 si concluderà con circa 11 post al mese di media, poi 10 nel 2016. I numeri parlano chiaro, il calo è costante e progressivo.
Tra l'altro in un primo momento ho pensato alla serie di Fibonacci, la tendenza in effetti era quella e il grafico dello scarto delle differenze sembrava abbastanza lampante nell'evidenziare la cosiddetta sezione aurea.

Avete presente no?, Quella di phi, 1,618, la perfezione, la proporzione divina, la disposizione geometrica delle foglie...
Sarebbe stato abbastanza figo che il decadimento del blog seguisse proprio le regole di tale costante.
Come la Gioconda
il Partenone

la gioia di Lavillenie quando l'altro giorno ha battuto il record del mondo di salto con l'asta. L'asta.
 



Christina Hendricks

Che magari non è che combacia proprio giusta giusta con la sezione aurea, ma la matematica si sa è solo un'approssimazione, insomma mica è una scienza giusta, cioè è come l'economia, è come scienze politiche.

Comunque, ero convinto che il numero dei post seguisse 'sta minchia di regola aurea e mi ero anche già fatto la maglietta con la scritta "Aurea 51 - Ai uant tu biliv", quando a un tratto mi è apparso il me del futuro (ancora discretamente figo) che mi ha detto una frase di Steve Jobs e li ho capito.


2 commenti:

  1. Avendo due micie in casa Schrödinger è meglio citarlo il meno possibile...avendo in casa Christina Hendricks, invece, è altamente probabile -in base al probabilistico significato della funzione d'onda- che la concentrazione necessaria per affrontare e risolvere l'equazione di Schrödinger decada con rapidità impressionante, in correlazione a una sempre crescente -a guisa di onda che sale- necessità di dedicarsi ad una funzione ben speciphica (ma anche questo Steve Jobs di sicuro deve averlo detto, da qualche parte)

    RispondiElimina
  2. c'è una postilla alla teoria del tutto che si potrebbe riassumere in: dato un insieme X grande a piacere e composto da citazioni casuali, esiste sempre un insieme Y delle frasi di Steve Jobs che contiene X.

    RispondiElimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...