27.3.13

incerte notti


Dormi, adesso.

Davvero, dormi. Non c'è più nemmeno il rumore dissennato della notte a disturbarti, non quassù, sospesi sul limitare dell'orizzonte. Solo il vento.
Ti guardo da qui, dalla luce funerea di questo inverno prepotente, sei lì, accoccolata come un'equilibrista sul filo che separa sole e luna, il mio mondo dal tuo.
E io di qua, lontano, ti osservo.

Sei bella.
Di nuovo ho smarrito le parole, io, compulsivo d'aggettivi, prolissità da punta delle dita: e dico bella.
Come se non esistesse nessun'altra immagine in cui riporre il pensiero che percorre questa distanza che lenta sfuma verso il tuo sonno.
Non è avvenente, seducente, incantevole, affascinante. Solo bella, come il torpore cullato dal caldo buono delle lenzuola.

E dormi.

Fossi un poeta ti canterei la mia ninna nanna, di stelle e intenti, di mondi nuovi, di dolci stenti, di te che provi a dare un senso a questo tempo, di me che penso a te che intanto, stai già dormendo, così lontano, da questo mondo, dalla mia mano; in questa notte, silenzio e sogni, le cose dette non son più pegni, tu che nascondi nella mia penna, pochi secondi di ninna nanna.

Ma non sono un poeta, lo sai, so solo guardarti. Affidare alla memoria la necessità di non perdere quell'attimo, guardarti, scandendo la meraviglia al tempo del tuo respiro. Nient'altro.

Finché non viene notte, non viene sonno.
E sto lì, senza nemmeno sfiorare i tuo capelli, ma volendolo.
Sussurrando una ninna nanna che si perde nel momento in cui gli occhi si abituano a questo buio, in quell'attimo esistono le mie parole, solo lì.

E buonanotte.

15 commenti:

  1. http://www.youtube.com/watch?v=YxTD0vS9hKA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mmmmare... Eh, il maestro Vano Fossati.

      Elimina
  2. m'hai fatto tornare in mente il "sei bella come una ridente madonna sotto i verdi castagni" di kosovel. ma lui parlava d'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cosa che forse non tutti sanno è che in realtà
      kosovel è leo ortolani

      Elimina
    2. applausi a scena aperta.

      Elimina
    3. Grazie, grazie... Ma tu hai qualcosa di kosovel, che in internet non si trova niente?

      Elimina
    4. in realtà a casa nulla ma se vuoi vado all'inštitut e cerco.

      Elimina
    5. non importa, cerco nel deep web

      Elimina
    6. vabè, domani provo a vedere lo stesso, tanto son sempre là. se trovo sappi che chiederò in cambio un tuo nudo integrale. preparati

      Elimina
    7. vado a farmi restituire il grand'angolo, che l'ho prestato e poi mi rimane in giro...

      Elimina
    8. http://giampaolocoral.org/images/coral_pdf/poesie%20di%20S.%20Kosovel.pdf

      Elimina
    9. cosa non si fa pur di non dare in giro le proprie foto senza veli

      Elimina
  3. quando una bella donna dorme diventa ancora più bella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dato che qui sono tutti maschilisti, sappi che stanno pensando che sia perché sta zitta...

      Elimina
    2. certo che e' per quello!

      Elimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...