14.10.12

Il principe azzurdo

Disegnami una pecora

Prima o poi ci si passa tutti, è fisiologico.
Ce l'avete presente, no? Presuntuoso, egoista, biondo. Eppure così edificante.

Sì, il Piccolo Principe.

Dalle prime righe del libro si intuisce che tutto il drammone successivo altro non è che il frutto delle ossessioni infantili del giovane Antoine e soprattutto del suo devastante deficit di attenzione.
L'avete letto vero? Il cappello, l'elefante, il boa, e quei genitori crudeli che non solo non capiscono l'immaginifica arte del ragazzino, ma crudelmente gli tarpano costantemente le ali col loro cieco e borghese pragmatismo.

Per quelli che hanno avuto un'infanzia ignorante metto la pagina.



Quel che Saint-Exupèry ha omesso nella sua opera è che quello del boa che inghiotte l'elefante è solo l'ultimo degli esperimenti creativi che la lettura del libro "Storie della natura" ha provocato alla sua fertile mente di futuro aviatore.

Già precedentemente infatti aveva assillato i propri genitori con vari disegni uno e disegni due.
Talmente assillato che pare che siano stati loro a far sabotare l'aereoplano che in età adulta trasportò lo scrittore francese verso l'oblio.

Vediamone alcuni

1

Genitori: Scusa Antoine, ma hai disegnato una tettarella? Ommiodio, una fase orale tardiva, un rigurgito neonatale passivo che ora esploderà in un disturbo ossessivo compulsivo che scatenerà incontenibili vizi.
Cara, nostro figlio si drogherà!

Antoine: Ma genitori, è un boa che si è mangiato una giraffa.

Genitori: Vabbé, troppo tardi. Si droga già!


2

Genitori: Antoine, cos'è che hai disegnato? Dove l'hai vista 'sta roba? Hai aperto il cassetto della mamma, lo sai che non devi aprire il cassetto della mamma? E' inutile che piangi che questo è solo l'anticipo... Ma cazzo cara, anche tu, ma non potevi nasconderle meglio quelle palline cinesi? Ma erano nascoste, evidentemente 'sto marmocchio pervertito di merda ha frugato a dovere!
Vabbé, stasera ti mostro io un posto dove nasconderle per bene, prepara lo strutto ;)

Antoine: Ma genitori sessuomani, è un boa che inghiotte una famiglia di pangolini!
Genitori: Ma che minchia è un pangolino? Non lo so, ma secondo me con un po' di strutto...


3

Genitori: Ecco, porca dannatissima troia, guarda cosa disegna tuo figlio: un CAZZO, e per giunta negro! Lo sapevo, lo sapevo io. E compragli l'aereo di Hallo Kitty, e fagli le meche... eccoli i risultati! Ma se glie'hai fatta leggere te l'Odissea, i grandi classici diceva lui, lo sai che i greci son tutti froci!
(Ma c'ha un testicolo gonfio? Non è che è varicocele?)

Antoine: Ma omofobi genitori, non vedete che è un boa che ha ingurgitato il Laooconte?

 Genitori: Classici greci del cazzo!


4

Genitori: Ah, finalmente un disegno normale. Va' che bel boa che ha disegnato lui, piccolo.
Guarda che mano, guarda i particolari, sembra vero eh...

Antoine: Ma genitori poco osservatori, non vedete che è un boa che si è mangiato un altro boa?
Ora vi mostro il disegno dall'interno.

Genitori: Scusa Antonino, ma è lo stesso disegno.

Antoine: No, NOOOOO... Questo è visto dall'interno, è tutta un'altra cosa, un'altra prospettiva. È che i boa sono grandi uguali e combaciano!

Genitori: Abbiamo un figlio deficiente! Prendi lo strutto va'...


12 commenti:

  1. Ma lo strutto per chi è? Per la madre o il piccolo principe saputello?

    RispondiElimina
  2. pensavo si capisse. È per fare i ciccioli di elefante.

    RispondiElimina
  3. Eh scusa non sono in forma, io avrei detto ciccioli di saputello.

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. ecco che arrivano i soliti integralisti... Militia Principi

      Elimina
  5. Hai distrutto un mito giovanile.
    Ma l'hai fatto così bene che vien voglia di perdonarti :)

    il Laooconte...XD! Ma da dove ti escono?
    Ok, non voglio sentire la risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sono più perdonabile da molto tempo ormai...

      Comunque il laooconte mica l'ho inventato io, sai? Pare che sia tipo una statua dei greci romani o giù di lì, 'na roba tripo domatore di serpenti o fachiro non ho visto il film

      Elimina
    2. Ovviamente non so se stessi parlando sul serio ma nel dubbio: intendevo l'idea di mettere il Laooconte DENTRO IL BOA, testa di minchia!;)
      Il diploma di scuola d'arte in fondo mi è servito a qualcosa eh.

      (a capire che avrei dovuto prendere il diploma in qualcos'altro!);)

      Ma anche no.

      Ciao.

      Elimina
    3. ovviamente scherzavo. Non avevo mai sentito parlare del Laooconte fino a ieri. Quello è un disegno che avevo fatto mentre ero al telefono e solo cercando con google immagini ho scoperto che qualcuno l'aveva già fatto a forma di statua.
      Come il boa se lo sia inghiottito sincermanete non lo so, ma non credo che tu mi stia chiedendo questo, che sei diplomata scuola d'arte e 'ste cose le fate al primo anno.

      Che altro? Niente, ci vediamo alla prossima puntata sui primari sottrattivi (no, non sono dei medici che rubano).

      Ah, per il testa di minchia suppongo che sì.

      Elimina
    4. Su quelli, ciano già detto tutto.


      PS
      Comunque testa di minchia lo uso solo per fare complimenti informali. Diglielo.

      Elimina
    5. Magenta come questa non capisce!

      (non mi immagino i complimenti formali allora)

      Elimina
    6. Come rilanci tu, nessuno :)


      (in quel caso dico: "Sei formalmente una testa di minchia")

      Elimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...