29.9.14

Area 5!1!!!!1


In molti credono che gli alieni esistano davvero, e visti i tanti ufo fotografati e ripresi ultimamente il dubbio potrebbe venire anche ai più scettici. Ma questi misteriosi visitatori sono buoni o cattivi? E cosa ci fanno qui, cosa cercano?

In realtà molti dei documenti che testimoniano i presunti avvistamenti sono dei palesi falsi.
Esiste però una raccolta decisamente cospicua di materiali a cui nemmeno gli scienziati sono riusciti a dare una spiegazione. Insomma, ci sono foto e video la cui visione riesce a far vacillare anche i più convinti.

Esistono per esempio delle riprese straordinarie che documentano, in maniera inequivocabile, che in passato è avvenuto l'incontro tra esseri di altri pianeti e personaggi chiave della storia.


Sembra incredibile, lo so, eppure è tutto documentato.
La signora Elide era solo una bambina quando scattò la foto che ora vedremo. Giocava con lo zio e a un certo punto decise di scattargli una foto in primo piano.
Lui rideva e in quel momento idilliaco di vita familiare nessuno si accorse che proprio alle loro spalle stava avvenendo un evento straordinario: un mezzo sconosciuto solcava il cielo dietro di loro.
Solo quando la foto fu sviluppata notarono quello strano particolare, pensarono a una macchia o a un uccello, e invece no: era un oggetto volante non identificato, un'astronave di chiara matrice aliena, una forma stranissima con quelle due protuberanze laterali, forse telecamere o forse addirittura armi?

Giudicate voi stessi.


E non è un episodio singolo.
Velivoli simili sono stati avvistati in più riprese nei luoghi più disparati del pianeta.
Persone che non si conoscono che in epoche diverse hanno visto lo stesso oggetto.

 Potrà mai essere un caso?

C'è chi pensa che gli alieni siano da sempre in mezzo a noi.
Antichi graffiti, risalenti a epoche estremamente lontane, sembrano rappresentare curiosi personaggi dalle fattezze indescrivibili.



Arriva invece da un bi-assolato pomeriggio di pochi giorni fa, questa favolosa e inquietante fotografia.
Dice la signora Adelaide: "stavo fotografando mio marito che faceva il bagno quando con la coda dell'occhio ho notato un movimento sulla riva. È stato rapidissimo ma sono sicura di aver visto quest'essere con due zampe e il collo quasi inesistente. Aveva una specie di tuta liscia di un colore pallido e in testa una specie di nido o un casco con dei filamenti per comunicare, non so. Ho sperato di essere riuscita a fotografarlo, e infatti è lì nell'angolo a destra. Per fortuna, avevo il timore che mi scambiassero per pazza..."


È proprio un alieno. Incredibilmente simile a quello del video trafugato da due studenti in un armadietto della facoltà di scienze naturali di Spellor, il famoso video dell'autopsia aliena che tanto ha fatto discutere gli scienziati. È un falso? Un'abile ricostruzione effettuata proprio dai due studenti? Oppure è davvero un essere sconosciuto recuperato dalla schianto della sua astronave?
L'unica cosa che possiamo dire è che la somiglianza con l'essere nella foto della signora Adelaide è davvero straordinaria.
Una concidenza? Noi pensiamo di no.


Nessun commento:

Posta un commento

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...