12.9.14

Orsa madonna


Ormai lo si è capito, viviamo in un periodo storico in cui l'unico piacere che potremmo davvero concederci è quello di farci restituire dalla vita i nostri gradi di separazione.

Sarò sincero, trovo ancora entusiasmante avere la possibilità di leggere l'opinione di un salumiere cinquantenne di Pizzo Calabro sull'utilizzo del piretro per debellare la cicalina, e forse sarà la mia componente voyeuristica ma mi interessa scovare cosa ne pensa una giovane mamma di Brunico su quale siano le modalità di ingaggio migliori in un eventuale scontro con una nave pirata in acque internazionali. Sarò romantico io, ma per me, cresciuto negli anni ottanta, quando ci si apriva al mondo in modo quasi esclusivamente passivo, quando la possibilità di rapportarsi con una visione differente rischiava di limitarsi a certe corrispondenze con qualche amico di penna e con gli scherzi telefonici fatti componendo numeri a caso sul disco del telefono, beh, io 'sta cosa di avere un filo diretto che mi permetta di ascoltare l'universo-mondo in tempo reale continua darmi questa sensazione di essere fortunato.

Generalmente però, a questo sentimento di positività (che non mi si addice proprio, lo ammetto) si affianca la percezione di essere a pochi passi dall'Apocalisse.

E no, non parlo di questo.

Cioè, ora che ci penso potrei anche parlarne. Uccidere un animale, che tu stesso hai portato lì per tirarti le seghe sulla montagna incontaminata e il giardino dell'eden, dimostra che sei stato stupido. È come sparare a King Kong. Per quel che può interessarmi, dato che non era il MIO orso, potrei anche dire che se proprio l'intenzione era quella di terminare Daniza (le hanno dato un nome, ingenui. Lo sanno tutti che non bisogna dare nomi a qualcosa che poi potresti dover uccidere. Perché non diamo un nome alle zanzare che ci girano per casa? Io non ho mai sentito di una zanzara con un nome. Io se avessi una zanzara tutta mia la chiamerei con un nome ironico, che so, Dialisi, o Dracula o - a voler essere un po' esotici - Avis. Anzi no, la chiamo Pompina), dicevo, se proprio l'intenzione fosse stata veramente quella di ucciderla, beh, dovevano giocarsela in modo differente per aggirare l'internet.

Che so, e se avessero sparato all'orsa per proteggere un gattino carinissimo? Negli algoritmi del web morte di gattino puccioso > morte di orsa che protegge i suoi cuccioli?
L'orsa Daniza è stata per fortuna fermata mentre stava dando in pasto ai suoi cuccioli famelici Svampo, un bastardino cieco da un occhio che era stato abbandonato in una segheria dove aveva perso una zampa e gettato in una campana del vetro dal suo padrone bastardo che non lo voleva più.
Svampo > Daniza.
Purtroppo l'orsa Daniza è morta mentre stava aggredendo un profugo siriano del prospicente centro di accoglienza che probabilmente stava gettando nel cassonetto pacchi di monoporzione di cibo mai aperte che l'orsa voleva evidentemente dare ai propri cuccioli affamati, l'urside è stato abbattuto dagli altri profughi, tutt'altro che stremati dal viaggio di due settimane in gommone parrebbe, tramite una sassaiola ripetuta di monete da 2 euro e schede telefoniche, per un totale stimato di 45 euro a profugo.
Povera Daniza, se 'sti negri se ne stessero a uccidere gli orsi a casa loro.
Orso feroce > negri.



E sia chiaro, lungi da me voler in qualche modo offendere chi ha una sensibilità animalista più spiccata della mia. Tanto ormai lo so che ci misuriamo solo su noi stessi, come quando siamo in autostrada e tutti quelli che vanno più forte di noi sono dei pazzi, quelli che vanno più lenti di noi sono degli inetti. (e quelli che vanno alla nostra stessa velocità sono dei rompicoglioni...)

Io in realtà volevo parlare delle liste.
Quelle robe che adesso tutti si nominano e devono fare l'elenco dei cazzi loro.
Credo c'entri l'entropia, o una cosa del genere. Forse il karma. Di sicuro l'inerzia.
Però vabbé, ormai ho parlato d'altro.

Avrei voluto fare l'elenco delle cinque liste che più trovo idiote.
Ma ormai ho parlato d'altro.

Ecco la lista dei 5 orsi che preferisco:
5- Misha
4- Genma Saotome
3- Gli orsetti del cuore tutti
2- Ted
1- i famosi orsi che invasero la Sicilia



6 commenti:

  1. Mica è detto che una cosa gratis la possano fare tutti.
    Vogliano?

    RispondiElimina
  2. A proposito del clamore mediatico creatosi attorno a Daniza, più che di sensibilità animalista (termine quantomai soggetto a interpretazioni personali) parlerei di coglionaggine e superficialità sparse a piene mani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...però io son più orso da funghi, come indole. Con un fungaiolo potrei anche trovare un accordo pacifico, nel caso cercasse di fare a botte in mezzo ai boschi

      Elimina
  3. Se devo proprio segliere tra il salvare uno splendido esemplare di rarissimo orso italiano rispatto ad un branco di comunissiumi, sporchi e luridi negracci bastardi che NON SONO certo siriani, indovinate a chi va il mio voto... non sono animalista, ma voi antinaturalisti del cazzo pro-appalto e pro-extracomunitari FOTTETEVI TUTTI; quell'orsa valeva 1000 di voi e le vostre patetiche anime!!!

    RispondiElimina

È l'ultima cosa che potrete dire in questo posto. Pensateci bene prima di scrivere le solite cazzate...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...